Picassi di Pietra II

Tante novità bollono in pentola in questo 2014 che volge al termine; quella più importante è una mostra che vedrà protagonisti l’artista Lea Ciambelli e me, impegnati nella realizzazione di una serie di tappeti di pietra, che presenteremo nel 2015. Ma tutti i dettagli e le informazioni le presenteremo più avanti, una volta che tutti i dettagli saranno ben definiti.

Nell’ attesa, il secondo e (per ora) ultimo mosaico in pietra appartenente alla serie dei “Picassi di Pietra”, questa volta reallizzato con marmi e pietre naturali a partire da uno studio di Picasso risalente al 1908, per l’opera intitolata “Tre Donne”

IMG_20141229_123625 IMG_20141229_124519

E’ realizzato con marmi e pietre naturali, cementato e incassato in una cornice di legno, pronto quindi per essere appeso.

  • MISURE: 29 x 22 cm
  • PESO: 2,5 kg.
  • PREZZO: 398 € (IVA inclusa)
  • SPEDIZIONE (Italia): € 9,10 con tracciatura
  • NEGOZIO: Picassi di Pietra II
  • Info: radiokobaia@gmail.com

I made this original moaic from an old Picasso study made in early ‘900
I reinvented this study for a new mosaic creation, with natural stones and marbles tiles, all handcut and handmade

Wooden framed, with hang to apply at the wall

It’s made with many marble and stone tiles and also some amethysts cristal too

  • MEASUREMENTS: 29 x 22 cm – 10.63″ x 8.66″ inches
  • WEIGHT: 2,5 kg.
  • PRICE: 398 € (IVA included)
  • SHIPPING COSTS (registered shipping with tracking code):
  1. UE: € 35
  2. non UE: € 50
  3. USA, Canada: € 50
  4. Elsewhere: € 60

IMG_20141229_124535

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Vuoti a perdere

Un viaggio tra i luoghi abbandonati nel nostro paese

FuturArkestra

Orchestra Bislacca

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: